GLI ELEMENTI DA CONSIDERARE NELLA SCELTA DEI COLORI
+ LA LISTA DELLE SENSAZIONI CHE ESPRIMONO!

Ciao e benvenuto in questo articolo,
ti sarà già capitato di entrare in un ambiente colorato, immagina gli asili nido e
la scuola per l’infanzia.
Come sarebbe entrare in questi ambienti se fossero privi di colori e totalmente
bianchi?
Personalmente mi darebbero la sensazione di qualcosa che manca, non dico
sensazione di tristezza, ma certamente una sensazione di poca allegria.
Si dice che i colori sono le medicine naturali per l’anima!
Ora immagina nuovamente di entrare a casa o in un locale dove passi molto
del tuo tempo e pensa a uno o più colori che ti piacciono e ti fanno sentire a
tuo agio (hai sicuramente un colore preferito, non negarlo).
Pensa che sensazione ti potrebbe dare entrare nello stesso locale e trovare
l’ambiente colorato come piace a te, meraviglioso vero?
Ti sentiresti sicuramente più felice e sereno.
Se sei una donna sai sicuramente quanto siano importanti gli accessori.
Che bello quando indossi delle belle scarpe accoppiate ad una meravigliosa
borsa.

Perché allora non sentirsi a proprio agio entrando in casa e vivendo per
quell’istante il benessere che si prova avendo i muri di casa verniciati con i
colori preferiti, magari con qualche sfumatura decorativa.

E se dipingi anche quel vecchio mobile che sembra ormai “stanco” e privo di
vita? A volte con un pizzico di buona volontà e determinazione si possono
modificare gli ambienti comuni e si può vivere con maggiore armonia ed
allegria, basta solo apportare dei piccoli e semplici cambiamenti alle proprie
abitudini.

I colori di casa non hanno la pretesa di stravolgere la vita, ma aiutano
sicuramente a farvi riposare, risvegliare, pensare e rilassare meglio, anche
quando non ve ne accorgete.

E’ importantissimo scegliere i colori che caratterizzeranno gli ambienti di una
casa. Nelle nostre abitazioni ogni luogo ha la sua funzione e ogni persona vive
quella funzione in modo diverso: c’è a chi piace cucinare e quindi stare in
cucina e a chi no; c’è a chi piace studiare e a chi no; c’è a chi piace dormire e a
chi no; e via discorrendo.

I colori da associare ad ogni funzione e, quindi, ad ogni ambiente sono da
scegliere in base a precisi criteri che possono variare da una persona all’altra:
scegliere un colore sbagliato, in un determinato ambiente, potrebbe
compromettere il nostro umore.

Inoltre, le tonalità di ogni colore possono restituire effetti visivi ed ottici che
modificano la percezione oggettiva della realtà: ad esempio, i toni chiari danno
un effetto di grandezza, di luminosità e allargano visivamente spazi anche
piccoli che così sembreranno più ampi.
In queste scelte bisogna poi tener conto che certi colori favoriscono la
concentrazione, altri danno energia e voglia di fare, altri ancora rilassano e
permettono un buon riposo.

Quindi gli elementi da considerare sono:
• A ogni funzione il suo colore,
• A ogni persona il suo colore, perché ognuno ha gusti e reazioni diverse!

Il risultato finale deve essere un misto di questi due elementi.
Inoltre, occorre anche tenere conto che non esistono colori univoci: ogni colore
ha mille tonalità e sfumature che possono essere sfruttate singolarmente o
anche tutte insieme; infine non è detto che dobbiamo adoperare soltanto un
colore: spesso i contrasti tra colori anche nettamente differenti, creano effetti
visivi e psichici molto particolari e benefici!
Ogni colore trasmette un’emozione che cambia la percezione dell’ambiente
circostante.

Qui sotto illustro brevemente le sensazioni che esprimono alcuni colori:
il rosso è tra i colori che trasmettono più energia, è vivace, audace, risulta
una scelta coraggiosa per il proprio arredamento proprio perché è tra i colori
che catturano molto l’attenzione;
il rosa dà un senso di serenità e accoglienza, è simbolo di femminilità ed è
usato soprattutto per le stanze dei più piccini, poiché dona all’atmosfera un
senso di protezione e tranquillità;
il viola è uno dei colori più energici, trasmette vitalità ed audacia;
il verde è il colore della tranquillità, associato alla natura, dona un senso di
equilibrio e calma ma nello stesso tempo può dare anche eccitazione;
il  giallo è quello che dona molta luminosità, è associato alla creatività e
alla solarità;
il blu è un colore che dà molta profondità, dona saggezza e trasmette senso
di protezione;
l’arancione è un colore che stimola la riflessione e la creatività e dà
all’ambiente un atmosfera meditativa;
– colori come l’argento e il dorato donano molto prestigio all’ambiente, ma
sono comunque colori che rendono l’atmosfera fredda e distaccata.

E tu come hai scelto i colori degli ambienti di casa?
Sei contento della scelta o cambieresti qualcosa?
Se ti va scrivilo nei commenti!

A presto!
Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *